Vai al contenuto

 

Brutte notizie per l'attaccante portoghese rossonero, che ha contratto una lesione al bicipite femorale della coscia destra; ora a rischio non solo la Champions, ma anche la sfida col Napoli del 19 dicembre.

Questo è un altro infortunio che non fa altro che danneggiare la situazione in casa Milan: la squadra è decimata ed ora un'altra importante figura come quella di Leao mancherà all'appello.

Già nella sfida contro la Salernitana Rafael Leao aveva accusato un dolore alla coscia: all'inizio non sembrava nulla di grave, ma in realtà si tratta di un vero e proprio infortunio che lo terrà lontano dal campo da gioco per un po'.

 

Si preannuncia una sedicesima giornata di Serie A scoppiettante: le prime 5 in classifica scenderanno in campo sabato. Mourinho dovrà affrontare la squadra con cui ha conquistato il triplete undici anni fa.

In Napoli, attualmente capolista, dovrà ospitare l'Atalanta, squadra che nonostante abbia avuto qualche problematica ad inizio campionato, sta marciando a ritmo di scudetto.

Le quotazioni parlano chiaro: un match del tutto equilibrato tra Napoli e Atalanta; tuttavia c'è da dire che negli ultimi due scontri diretti hanno trionfato sempre i bergamaschi.

 

La Procura di Torino ha ufficialmente aperto un'inchiesta che coinvolge l'intero società bianconera: dal presidente Agnelli fino al vice presidente Pavel Nedved, tutti indagati per falso in bilancio e per emissione di fatture per operazioni inesistenti.

In totale, come ha sottolineato l'associazione dei consumatori, ci sono plusvalenze per 282 milioni di euro in tre anni connotate da valori fraudolentemente maggiorati.

Se le accuse saranno confermate, la Juventus rischia la retrocessione ed anche la revoca scudetti, poichè verrebbe meno la regolarità degli ultimi campionati.

 

L'Italia di Roberto Mancini dovrà affrontare la Macedonia del Nord nella fase dei playoff per la qualificazione ai mondiali: in caso di vittoria gli azzurri si scontreranno o con il Portogallo o con la Turchia.

La Nazionale dovrà dare il massimo per accedere alla fase successiva: non è una sfida facile, la Macedonia del Nord è un avversario molto ostico e difficile da battere.

Il c.t. parla immediatamente dopo il sorteggio: "La Macedonia del Nord è una buona squadra e se passeremo il turno la finale la giocheremo o in Portogallo o in Turchia...è molto dura".

Fratture multiple scomposte dell'orbita e dello zigomo sinistro per il giocatore del Napoli Victor Osimhen, che dovrà essere sottoposto ad un'operazione per il violento impatto nella sfida con l'Inter.

Lo scontro con il rivale Skriniar ha causato all'attaccante nigeriano un tremendo infortunio che lo terrà lontano dal campo da gioco per molto tempo; ora Spalletti dovrà mettere in atto una nuova strategia per sostituirlo.

L’ex Lille dovrebbe saltare anche la Coppa d’Africa con la sua Nigeria; botta pesantissima per il ragazzo che ci teneva tantissimo a rappresentare la sua Nazione in una competizione tanto importante.